giovedì 25 maggio 2017

Nuova QSL da Radio Europe

Radio Europe QSL


Ricevuta ieri sera in tempo reale la "Special Qsl" da Radio Europe.

Ottima programmazione musicale quella di ieri sera a 6.875 Khz, buona anche la propagazione che ha permesso un buon ascolto con ottimi segnali.
Da notare il simpatico "Nome d' Arte" Mk Brown che mi è stato dato dal conduttore e amico Alessio (Alex) al quale sono particolarmente affezionato.

In molti ieri sera presenti sulla pagina FB dell' emittente per commentare la trasmissione.


Tema della QSL il Giro D' Italia.

Tnx Alex  73.

mercoledì 24 maggio 2017

Radar di Graves 24.05.2017

Radar di Graves 24.05.2017


Questa mattina in un ritaglio di tempo ho effettuato un pò di monitoraggio del radar francese di G.R.A.V.E.S a 143.049 Khz.

10 minuti di ascolto li ho registrati in questo video dallo screen del pc, il ricevitore utilizzato è l' rx remoto di Tolosa via Global Tuners.
E' ben visibile la portante, oltre all' audio che arriva in banda VHF, il software utilizzato è Spectrum-Lab.

Mi scuso per la notifica di facebook che si vede a fine video ma non è dipeso da me.


Buon Ascolto.

sabato 6 maggio 2017

Targa di Riconoscimento

Riconoscimento dal gruppo FB "Radioascolto la Nostra Passione"


Graditissima sorpresa dal gruppo Facebook "Radioascolto la Nostra Passione", una targa "Gold Member" ricevuta per la partecipazione costante al gruppo.

Un sentito ringraziamento agli amministratori  Alessio Proietti, Michele Costantino, Gabriele Somma e Adalberto Maria Tassi.

Per chi volesse iscriversi al gruppo può farlo Qui

Renato IK0OZK

mercoledì 3 maggio 2017

Marconi Radio Int.

M.R.I 02.05.2017


Andata in onda ieri sera dalle 17 alle 20 Utc la trasmissione del Martedì da parte dell' emittente libera Marconi Radio International su 7.700 Khz Usb.
Ricevere M.R.I è sempre difficoltoso per me, sia per la relativa vicinanza all' emittente che trasmette nella zona nord del Lazio, e ieri sera anche per via di una scarsa propagazione.
Ho iniziato l' ascolto alle 17.30 utc senza ascoltare nessun segnale mentre era ricevibile nel nord Italia, i primi segnali li ho ricevuti intorno alle 17.45 anche se con qsb, il segnale è poi migliorato pur rimanendo basso con picchi di S 3 ma la comprensibilità era buona, tra le rubriche ascoltate (qsb permettendo) Casella Postale e Panorama onde Corte, alle 18.10 Utc circa il segnale è nuovamente calato per poi sparire completamente.

L' ID trasmesso da M.R.I alle 18.01 Utc 


Per l' ascolto ho utilizzato l' sdr Elad FDM-S2 e la Loop ALA 1530 Lf

Renato IK0OZK

Visita al Radiotelescopio di Medicina

Radiotelescopio di Medicina


La visita al Radiotelescopio di Medicina è stata un' esperienza davvero grande !! Tutto è cominciato da una semplice idea nata per caso lo scorso inverno con gli amici del gruppo Radioastronomia.
Con l' avvicinarsi della bella stagione questa idea ha cominciato a prendere sempre più corpo, i primi contatti con la struttura, fissare una data conveniente a tutti, decidere gli spostamenti e formare dei gruppi per non fare la (tanta) strada da soli.
E cosi facendo quell' idea è diventata realtà.....una bella realtà !! La visita si è svolta Sabato 29 Aprile 2017 e per me ha voluto dire uscire di casa alle 6 della mattina per rientrare prossimo alla mezzanotte, e quasi 900 km percorsi in un giorno !
L' appuntamento per tutti è stato fissato tra le 12.30 e le 13.00 presso un ristorante di Medicina a pochi km dal Radiotelescopio, con un bel nuvolone nero e pioggia che ci attendeva dopo aver fatto tutto il viaggio con il sole ma che per fortuna dopo il pranzo è sparito lasciando bel tempo.
Finito di mangiare ci siamo diretti alla struttura dove avevamo appuntamento per le 14,30 al centro visite.
La visita è iniziata con la proiezione di un filmato (parte del quale in 3D) con una bellissima spiegazione su nozioni di radioastronomia spiegata benissimo ed in modo semplice dall' astrofisica Simona Righini e proseguita poi con Jader Monari responsabile del centro il quale da poco rientrato dall' Australia dove sta seguendo il nascere di un nuovo radiotelescopio.
Dopo la proiezione una breve illustrazione di ciò che è esposto all' interno del centro visite, vecchi strumenti del radiotelescopio, un gigantesco illuminatore ecc..






Nella foto che segue si vede un cilindro in alluminio dove all' interno è alloggiato il preamplificatore di segnale, per avere una riduzione del rumore di fondo ottimale l' interno è portato a bassissima temperatura.



Sempre all' interno della sala del centro visite è allestita una stazione di monitoraggio del Radar di Graves, incredibile il numero e l' intensità del segnale degli echi ricevuti con una semplice verticale 1/4 d' onda.


Terminata la prima parte della visita ci si posta ell' esterno ed in macchina si raggiungono le antenne dell' impianto, prima delle quali la grande parabola VLBI (Very Long Baseline Interferometry) da 32 metri di diametro, questa parabola può lavorare in una porzione di frequenze comprese tra 1.4 e 23 Ghz.





Il particolare dell' illuminatore



Se vedere questo gigante da vicino (vi assicuro che ci si sente molto piccoli) è qualcosa di spettacolare....lo è ancora di più vederla muoversi !!! Ebbene si, mentre noi ci eravamo messi nei pressi della parabola che si trovava direzionata verso l' alto (vedi foto sopra), Simona ce l' ha ruotata e posizionata verso di noi per permetterci di fare le foto.





Dopo aver visto la parabola ci siamo spostati all' altra antenna dell' impianto quella che poi secondo me è il simbolo del Radiotelescopio... La Croce Del Nord



E' costituita da due segmenti separati, la sezione Est-Ovest lunga 564 metri e la sezione Nord-Sud di 640 metri e copre una superficie di 30.000 metri quadri ed è centrata sulla frequenza di 408 Mhz.
Questo sistema di antenne ha una particolarità straordinaria, per una buona elaborazione dei segnali ricevuti gli stessi devono essere perfettamente fasati tra le due antenne e per compensare un' eventuale sfasatura le guide d' onda venivano riempite di Kerosene attraverso un sistema di vasi comunicanti. Questo sistema ad oggi non viene più impiegato in quanto i segnali sono elaborati mediante l' uso di software.



La visita a Medicina ha inoltre fatto in modo di conoscerci personalmente, tutto il gruppo infatti si conosceva solo via social o in qualche occasione telefonicamente, unica eccezione per il mio amico Francesco IK0XCF che ci ha raggiunto a Medicina, con lui ci conosciamo da una vita.

Il gruppo :



Non siamo noi ad essere piccoli..... è la parabola che è gigantesca !!



La visita è terminata con la foto di gruppo sotto l' imponente Croce del Nord con i saluti e tanti km da fare per il rientro, tanta soddisfazione per la bellissima esperienza e l' obiettivo raggiunto dopo tanta preparazione.

Desidero ringraziare Simona Righini e Jader Monari che ci hanno accompagnato in questa bellissima visita, non potevamo avere di meglio !

Un' altro ringraziamento va a tutti i partecipanti:
Massimiliano IK0VVE, Daniele I5-5387FI, Davide IU3CLX, Luciano IU3IPI, Massimo Bertani, Francesco IK0XCF, Giorgio IU3IOU, relative consorti e figli/e.

Al Radiotelescopio c'è anche Lui che...... Telefona a casa !!!!



A questo Link l' articolo di Giorgio De Luca IU3IOU sulla visita a Medicina.

Renato IK0OZK

mercoledì 19 aprile 2017

Kapkan 70

Kapkan 70 "The Goose"


Primo ascolto della stazione Kapkan 70 soprannominata "The Goose", stazione neonata Russa di cui ancora non si sa l' eventuale o approssimativa locazione.
Se ne ha notizia dal mese di Aprile 2017 come riportato dal sito Priyom, come le classiche stazioni Russe di questo genere anche questa ha un suo marcatore di frequenza (Marker) che tiene costantemente occupata la frequenza e che viene interrotto quando la stazione trasmette, in questo caso il marcatore  è composto da 3 toni diversi che sul waterfall vengono visualizzati come evidenzia l' immagine sopra.

Tre le frequenze conosciute dove Kapkan 70 trasmette, 6360-4770 e 3012 Khz in modo JE3 (Usb), ne sono venuto a conoscenza grazie alla segnalazione dell' amico e SWL Fabio Anselmi  IZ5063SWL anche Lui appassionato di questo genere di ascolti.

A seguito di questo ho da un paio di giorni intensificato l' ascolto di Kapkan 70 e questa mattina alle 07.59 ora utc sulla frequenza di 6360 khz utilizzando il ricevitore remoto di Silec in Polonia KO04SD ho ascoltato e registrato una trasmissione:


Varie e, per ora poche info su questa stazione le potete leggere Qui

Buoni Ascolti.

lunedì 27 marzo 2017

Enterprise Radio Test

Enterprise Radio Test


L' emittente libera Italiana Enterprise Radio ha effettuato nel primo pomeriggio di Sabato 25 Marzo dei test di trasmissione sulla nuova frequenza di 6.285 Khz, scopo del test quello di provare un' antenna dipolo.

Ho iniziato l' ascolto introno alle 14.00 Utc usando la loop magnetica ALA 1530 e l' rx Jrc 545 dsp, il segnale ricevuto era intorno a S 6-7 e una splendida modulazione.
Verso le 14.15 Utc l' emittente ha cambiato frequenza spostandosi sulla ben nota frequenza di 6.950 Khz ma qui il segnale giungeva debolissimo e completamente incomprensibile. Alle 14.23 utc nuovo cambio di frequenza e ritorno a 6.285 Khz, segnale decisamente più basso rispetto al primo test con un' intensità di S 2-3 ma ottima comprensibilità.
Ho terminato l' ascolto alle 14.27 dopo aver ascoltato l' ID ed i saluti personali da parte dell' ormai famoso Cap. Denny.
In alto la qsl dedicata ricevuta dopo aver inviato il rapporto di ascolto.

TNX Capitano  73s.